Community » Forum » Recensioni

Il presidente è scomparso
4 2 0
Clinton, Bill - Patterson, James <1947- >

Il presidente è scomparso

MIlano : Longanesi, 2018

Abstract: Il presidente è scomparso. Il mondo è sotto shock. E il motivo della sparizione è molto più grave di quanto chiunque possa immaginare... Per la prima volta un romanzo che fa vivere da protagonisti assoluti tutto ciò che realmente succede all'interno della Casa Bianca. Un thriller raccontato da un punto di vista unico: quello del presidente degli Stati Uniti.

332 Visite, 2 Messaggi
Leopoldo Roman
107 posts

La maestria di Patterson, unita all’esperienza diretta di Clinton, hanno generato un thriller avvincente, interessante e, naturalmente, verosimile. Viene immaginato il più pericoloso attacco di cyberterrorismo che abbia mai minacciato gli Stati Uniti. Gli ingredienti ci sono tutti, spionaggio, controspionaggio, intrecci internazionali, tradimenti, clamorosi colpi di scena. Protagonista assoluto e solitario, il presidente Duncan che, pur ammalato, deve gestire in primis la delicata situazione, facendo delle scelte a volte difficili e dolorose. A parte la storia, è molto interessante anche la descrizione dei vari protocolli cui deve sottoporsi un presidente degli Stati Uniti, praticamente in ogni situazione di emergenza e gli ambienti in cui si sviluppa l’azione. Da leggere anche per alcune considerazioni politiche finali, sempre molto attuali, per la parte che riguarda specialmente la protezione dagli hacher del sistema elettorale.

Il libro non mi ha entusiasmato particolarmente, è come vedere un film da "americanata", piu' che un best-seller.
Oltre all'aiuto di Bill Clinton, Patterson ha scopiazzato molto le ambientazioni da un libro molto più avvincente di Tom Clancy, "Attentato alla corte d'inghilterra".

  • «
  • 1
  • »

2203 Messaggi in 1861 Discussioni di 345 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.