Rete 2.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE 2

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 2 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle 30 biblioteche che compongono la Rete 2. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Svizzera
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Greco classico (fino al 1453)
× Data 2008
Mostra parametri
Poetica
0 0 0
Libri Moderni

Aristoteles

Poetica / Aristotele ; introduzione, traduzione e note di Diego Lanza

19. ed.

Milano : BUR Rizzoli, 2008

BUR classici greci e latini

Abstract: La natura spirituale e l'aspetto formale ideale dell'arte, in un trattato di critica estetica che Goethe definì "un bel prodotto della ragione nella sua massima espressione". Un'opera fondamentale del pensiero umano.

Poetica
0 0 0
Libri Moderni

Aristoteles

Poetica / Aristotele ; traduzione e cura di Pierluigi Donini

Torino : Piccola biblioteca Einaudi, copyr. 2008

Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie, - Einaudi ; 412

Abstract: La Poetica è l'opera che fonda ogni riflessione sulla poesia e l'oggetto letterario in Europa. Le sue analisi sulla tragedia e più in generale sulla rappresentazione artistica sono tuttora pertinenti e continuano a nutrire il pensiero poetico contemporaneo. Aristotele riabilita la poesia basandosi sulla rilettura del concetto di mimesis e sul valore catartico dell'esperienza estetica, distinguendosi radicalmente da Platone, che aveva bandito tutte le forme poetiche dalla sua città ideale. A partire dal Medioevo, la Poetica ha via via conquistato una posizione preminente e durevole in ogni discorso sull'arte. Ancora nell'epoca romantica ogni seria riflessione critica sulla poesia era una presa di posizione che si misurava con le analisi aristoteliche. Oggi, rimane il testo di riferimento per ogni discorso sulla letteratura e l'estetica.

Sofista
0 0 0
Libri Moderni

Plato

Sofista / Platone ; traduzione e cura di Bruno Centrone

Torino : Einaudi, copyr. 2008

Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie, - Einaudi ; 402

Abstract: Nella scena politica e culturale dell'Atene democratica del V-VI secolo a. C. erano venute alla ribalta nuove e ambigue figure di intellettuali, che si proponevano quali maestri a pagamento di formazione politica, retorica e culturale della gioventù. I sofisti costituiscono sin dall'inizio uno dei principali obiettivi polemici di Platone. Già nei primi dialoghi il suo sforzo è volto a differenziare queste figure da Socrate, mettendo in luce la natura ingannevole della loro pretesa sapienza. Ciò porta Platone ad affrontare in modo radicale questioni fondamentali per il pensiero occidentale: come è possibile il falso nel pensiero e nel discorso? E cos'è l'Essere?

Pensieri
0 0 0
Libri Moderni

Marcus Aurelius Antoninus

Pensieri / Marco Aurelio ; introduzione, traduzione, note e apparati di Cesare Cassanmagnago

Milano : Bompiani Testi a fronte, 2008

Bompiani Testi a fronte ; 113

Abstract: Il capolavoro dell'Imperatore Filosofo, ultimo epigono del neostoicismo romano (di cui in parallelo vengono pubblicati gli scritti minori), in una nuova traduzione con testo greco a fronte; i Pensieri di Marco Aurelio sono riflessioni morali, rivolte a sé medesimo, miranti a rendere l'animo imperturbabile e tranquillo, rinchiuso in una sorta di cittadella interiore, al riparo dagli agenti esterni (gli eventi del fato) e interni (le passioni), che sono sempre causa di sofferenza e turbamento se non vengono disciplinati dalla ragione egemonica, che deve ridurli al rango di indifferenti. Solo così è possibile raggiungere la tranquillità interiore nell'accettazione del destino, unica salvezza a portata di mano con le sole forze della ragione

Lirici greci
0 0 0
Libri Moderni

Lirici greci / a cura di Simone Beta ; traduzione di Filippo Maria Pontani

Torino : Einaudi, 2008

ET Classici ; 1519

Abstract: La scoperta dell'io e della coscienza, le riflessioni sull'amore e l'eros, l'impegno politico, la descrizione della morte e della vecchiaia: ecco alcuni temi che trovano nei poeti qui presentati i primi immortali cantori. I lirici dell'età arcaica (Tirteo, Archiloco, Saffo, Alceo, Anacreonte, Alcmane, Ibico) insieme ai maestri della poesia corale classica (Simonide, Bacchilide, Pindaro) hanno creato un patrimonio immenso, e dato vita a un intero universo in cui si alternano elegia e invettiva, canti eroici e conviviali, odi civili e carmi religiosi, inni e cori epinici per i vincitori delle gare sportive. Un volume nel quale si disvela l'anima greca

Gli acarnesi
0 0 0
Libri Moderni

Aristophanes

Gli acarnesi / Aristofane ; introduzione di Guido Paduano ; traduzione, commento e scelte testuali di Rosanna Lauriola

Milano : BUR, 2008

BUR classici greci e latini

Abstract: Gli Acarnesi sono gli abitanti di Acarne danneggiati dalla devastazione della guerra che infuria tra Atene e Sparta. Scritta nel 425 a.C. e ambientata ad Atene, proprio durante la Guerra del Peloponneso, questa commedia dà ad Aristofane l'occasione per scagliarsi contro gli uomini politici del suo tempo. Il suo primo bersaglio è Cleone, il principale esponente politico ateniese, guerrafondaio per eccellenza. L'altro personaggio sul quale la commedia ironizza è Euripide, al quale l'autore rimprovera la tendenza a degradare i suoi personaggi. Aristofane compose l'opera quando aveva soltanto vent'anni, ma la forza della sua satira e l'irriverenza del suo sguardo emergono già con prepotenza.

Troiane
0 0 0
Libri Moderni

Euripides

Troiane / Euripide ; traduzione e cura di Davide Susanetti

Milano : Feltrinelli, 2008

Universale economica. - Feltrinelli ; 2200

Abstract: Macerie fumanti, cadaveri sanguinolenti, pianti e grida di dolore: Troia in fiamme come emblema della caduta di un regno, come luogo archetipico della distruzione e del saccheggio. A partire dal materiale mitico della tradizione arcaica, la drammaturgia di Euripide presenta al pubblico lo spettacolo dei crimini di guerra e la deriva di una popolazione devastata. L'orrore è focalizzato nella prospettiva delle vittime, dei corpi umiliati e spogliati delle loro identità, delle soggettività ridotte a voci sofferenti quanto inermi. Attraverso una complessa costruzione di genere, il destino dei vinti si articola in un defilé di figure femminili che rappresentano altrettanti ruoli e altrettante esperienze travolte dalla spirale della violenza. Ecuba, Andromaca, Cassandra: una regina privata del trono, una vedova cui viene ucciso l'unico figlio, una figlia ritenuta da tutti una povera pazza. Su tutte incombe il trauma della perdita e dello sradicamento: la partenza verso un altrove che significa schiavitù e miseria.

Libri LII-LVI
0 0 0
Libri Moderni

Dio Cassius

Libri LII-LVI / Cassio Dione ; introduzione di Giovannella Cresci Marrone ; traduzione di Alessandro Stroppa ; note di Francesca Rohr Vio

3. ed.

Milano : BUR, 2008

BUR. Classici greci e latini

Fa parte di: Dio Cassius. Storia romana / Cassio Dione

Opere complete [Documenti elettronici]
0 0 0
Risorsa locale

Plato

Opere complete [Documenti elettronici] / Platone ; a cura di Giuseppe Iannotta, Alberto Manchi, Daniela Papitto

Roma [etc.] : Laterza, copyr. 2008

Abstract: Il cd-rom a cura di Giuseppe Iannotta, Alberto Manchi e Daniela Papitto, contiene tutte le opere di Platone in traduzione italiana e nel testo greco curato da John Burnet. L'edizione è accompagnata dalla versione ipertestuale del vasto apparato di indici elaborati da Gabriele GIannantoni e da strumenti di navigazione e ricerca relativi sia al testo italiano sia a quello greco. Il volume di Francesco Adorno è una guida introduttiva alle basi del pensiero platonico. Di ciascuna opera platonica vengono definiti la terminologia e il suo significato e l'opera stessa viene inquadrata nel contesto storico e culturale di riferimento.

Pitiche
0 0 0
Libri Moderni

Pindarus

Pitiche / Pindaro ; introduzione, traduzione e note di Franco ferrari

Milano : BUR, 2008

BUR classici greci e latini. - BUR

Abstract: Non si può non riconoscere a Pindaro il merito di una poesia capace di dispensare gloria immortale a chi si rende protagonista di imprese epiche. Celebrando le competizioni agonistiche del suo tempo, Pindaro dava conto di uno dei principali canoni dell'etica greca, quello che coniugava armonia estetica e dirittura morale, forza fisica e cultura: i valori di quell'educazione aristocratica alla quale egli stesso era stato formato. Nelle Pitiche, i versi che celebrano i vincitori dei grandi giochi panellenici di Pito (Deli), che si svolgevano ogni quattro anni in onore di Apollo, Pindaro raggiunge davvero vette ineguagliabili. Se è inevitabile constatare la fragilità umana, ugualmente tutto ciò che è umano viene assunto nel mito e perde la sua limitatezza. A cura di Franco Ferrari l'opera dell'autore classico considerato profeta di una concezione morale e religiosa della vita.

A Diogneto
0 0 0
Libri Moderni

A Diogneto / traduzione e cura Rosario Gisana e Antonio Sichera ; prefazione Antonio Sichera ; commento e postfazione Rosario Gisana

Milano : Medusa, copyr. 2008

Filopogon. - Medusa ; 17

Abstract: Il rapido diffondersi della fede cristiana, il difficile rapporto con l'autorità imperiale, il vasto - spesso aspro - dibattito intorno ad alcuni grandi temi dottrinali, determinarono nel II secolo d. C. la nascita e lo sviluppo di una ricca letteratura apologetica in lingua greca e latina rivolta al mondo pagano, fondata sulla necessità di difendere la nuova religione dagli attacchi, spesso infamanti, degli avversari: apologie scrissero dunque, in questo secolo, Quadrato, Giustino, Taziano, Atenagora, Melitone, Minucio Felice, Tertulliano, che spesso si rivolsero direttamente agli imperatori (Quadrato ad Adriano, Giustino ad Antonino Pio, Atenagora a Marco Aurelio e Commodo, Melitone a Marco Aurelio). Da segnalare fra tutte queste opere, per la limpidezza dello stile, la forza dell'argomentazione, il tono appassionato dell'esposizione, la raffinata conoscenza della tradizione letteraria l'anonimo trattatello in lingua greca, indirizzato a un certo Diognèto, un pagano di alta condizion

I colori e i suoni
0 0 0
Libri Moderni

I colori e i suoni / Aristotele ; introduzione, traduzione, note e apparati di Maria Fernanda Ferrini

Milano : Bompiani testi a fronte, 2008

Bompiani testi a fronte. - Bompiani ; 112

Abstract: Tra le opere minori attribuite ad Aristotele, questi due scritti pongono a metà tra le opere propriamente filosofiche (di psicologia e di teoria della sensazione e della conoscenza) e quelle propriamente scientifiche, dato che rappresentano il primo abbozzo di un'ottica e di un'acustica elaborate nell'antichità classica.

Epigrammi
0 0 0
Libri Moderni

Posiddipus

Epigrammi / Posidippo ; introduzione di Giuseppe Zanetto ; traduzione e note di Stefano Pozzi e Flavia Rampichini

Milano : Oscar Mondadori, 2008

Classici greci e latini. - A, Mondadori ; 158

Abstract: Un papiro dell'Università di Milano, pubblicato nel 2001, ci ha restituito oltre cento nuovi testi di Posidippo di Fella, acclamato epigrammista della prima età ellenistica. La fortunata scoperta ci permette di ricostruire una personalità artistica di cui prima si intuivano solo vagamente i contorni. Posidippo avvertì il fascino del nuovo mondo fondato da Alessandro Magno: visse a lungo ad Alessandria, cantò i fasti e lo splendore della corte tolemaica. Ma non fu solo un poeta cortigiano; i nuovi epigrammi gettano luce anche sulla vita quotidiana della gente comune: ci sono epitaffi (per donne, soprattutto), racconti di naufragi, dediche al dio Asclepio per grazia ricevuta. Ne emerge il quadro di un'epoca complessa, segnata da trasformazioni profonde, sorprendentemente vicina alla sensibilità moderna. La presente edizione (che ripropone, accanto al nuovo, il vecchio Posidippo) fornisce al lettore anche non specialista l'informazione e gli strumenti critici necessari per comprendere questa raccolta poetica così raffinata e densa di umanità.

Caratteri
0 0 0
Libri Moderni

Theophrastus

Caratteri. Il sublime / Teofrasto ; a cura di Massimo Vilardo. Sulle facoltà naturali / Anonimo ; a cura di Giulio Guidorizzi / Galeno ; a cura di Marzia Mortarino

Milano : Mondadori, 2008

I classici collezione greci e latini. - Mondadori ; 65

Epigrammi
0 0 0
Libri Moderni

Callimachus

Epigrammi. Idilli / Callimaco ; traduzione di Giuseppe Zanetto. Epigrammi / Teocrito ; introduzione e commento di Paola Ferrari / Meleagro ; a cura di Marina Cavalli ; a cura di Giulio Guidorizzi

Milano : Mondadori, 2008

I classici collezione greci e latini. - Mondadori ; 63

Opere scelte
0 0 0
Libri Moderni

Lucianus

Opere scelte / Luciano ; a cura di Massimo Vilardo, Claudio Consonni, Franco Montanari

Milano : Mondadori, 2008

I classici collezione greci e latini. - Mondadori

Anabasi di Alessandro
0 0 0
Libri Moderni

Arrianus, Lucius Flavius

Anabasi di Alessandro / Arriano ; a cura di Francesco Sisti

Milano : Mondadori, 2008

I classici collezione greci e latini ; 62

Orazioni scelte
0 0 0
Libri Moderni

Demosthenes

Orazioni scelte / Demostene ; a cura di Sergio Aprosio, Antonietta Porro, Francesco Maspero

Milano : Mondadori, 2008

I classici collezione greci e latini. - Mondadori ; 61

Vite parallele
0 0 0
Libri Moderni

Plutarchus

Vite parallele / Plutarco ; a cura di Carmine Ampolo, Carlo Carena, Mario Manfredini, Luigi Piccirilli

Milano : Mondadori, 2008

I classici collezione greci e latini. - Mondadori

Liriche e frammenti
0 0 0
Libri Moderni

Sappho

Liriche e frammenti / Saffo ; traduzioni di Salvatore Quasimodo e Ezio Savino ; a cura di Ezio Savino

Milano : Feltrinelli, 2008

Universale economica. - Feltrinelli ; 2196

Abstract: Questo libro raccoglie l'opera superstite di Saffo di Lesbo, poetessa greca vissuta nel VI secolo a.C., in traduzione d'autore. Alcuni dei frammenti sono stati infatti tradotti da Salvatore Quasimodo che li pubblicò nel 1940, riproducendo il rigore e la purezza dell'originale; ha completato il lavoro traducendo i rimanenti il curatore del volume, Ezio Savino, che scrive: In questa musica, nella lealtà del messaggio, nel suo credo dell'amore consiste la non mortalità di Saffo, un tesoro del mondo. L'opera lirica di questa grandissima poetessa greca è tanto legata al suo tempo e al contesto in cui visse e compose quanto svincolata da ogni limite spazio-temporale, autenticamente eterna e immortale per l'armonia dello stile e l'universalità del discorso. In componimenti che esprimono tutta l'immediatezza di sentimenti ed emozioni, Saffo si rivolge a un uditorio di fanciulle in attesa di andare spose, le sue giovani allieve, parlando loro della bellezza, della passione, dell'amore, sia esso nuziale o omoerotico. E lo fa con parole e versi che, seppur frammentari, hanno un'intensità e una forza tali da esercitare un'influenza straordinaria su tutta la tradizione occidentale.