Ragazzo italiano
3 1 0
Libri Moderni

Ferrari, Gian Arturo

Ragazzo italiano

Abstract: La vita di Ninni, figlio del dopoguerra, attraversa le durezze da prima rivoluzione industriale della provincia lombarda, il tramonto della civiltà rurale emiliana, l'esplosione di vita della Milano riformista. E insieme Ninni impara a conoscere le insidie degli affetti, la sofferenza, persino il dolore che si cela anche nei legami più prossimi. Da ragazzino, grazie alla nonna, scopre di poter fare leva sull'immenso continente di esperienze e di emozioni che i libri gli spalancano di fronte agli occhi. Divenuto consapevole di sé e della sua faticosa autonomia, il ragazzo si scava, all'insegna della curiosità e della volontà di sapere, quello che sarà il proprio posto nel mondo. Nella storia di Ragazzo italiano si riflette la storia dell'intero Paese, l'asprezza, la povertà, l'ansia di futuro, la vicenda di una generazione figlia della guerra ma determinata a proiettare progetti e sogni oltre quella tragedia. Un'Italia dove la scuola è la molla di promozione sociale, e l'avvenire è affollato di attese e promesse. Un'Italia ancora viva nella memoria profonda del Paese, nelle peripezie familiari di tanti italiani.


Titolo e contributi: Ragazzo italiano / Gian Arturo Ferrari

Pubblicazione: Milano : Feltrinelli, 2020

Descrizione fisica: 310 p. ; 22 cm

Serie: Narratori

ISBN: 978-88-07-03376-6

Data:2020

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Narratori

Nomi: (Autore)

Classi: 853.92 Narrativa italiana, 2000- (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2020
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 37 copie, di cui 6 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Vigodarzere 853.9 FER VGD-24310 Su scaffale Prestabile
Borgoricco N Narrativa FER BOR0-27283 Su scaffale Prestabile
Battaglia Terme G 853.9 FER BTG-35736 Su scaffale Prestabile
Casale di Scodosia G 853.92 FER CSC-14984 Su scaffale Prestabile
Abano Terme G 853.92 FER ABT-96135 In prestito 04/06/2024
Monselice G bio FER MON-42130 Su scaffale Prestabile
Noventa Padovana NR 853.9 FER NOV-23913 Su scaffale Prestabile
Este G 853.92 FER EST-60665 Su scaffale Prestabile
Loreggia Bibl. Centrale 853.92 FER LOR0-18139 Su scaffale Prestabile
S. Giorgio Pertiche Sala adulti 853.92 FER SGP0-15057 In prestito
Piove di Sacco G 853.92 FER PDS-68718 In prestito
Cittadella 853.92 FER CIT0-60602 Su scaffale Prestabile
Limena G 853.9 FER LIM-33099 Su scaffale Prestabile
Ponte San Nicolò G 853.92 FER PSN-41097 Su scaffale Prestabile
Maserà di Padova G 853.92 FER MAS-14584 In prestito 21/06/2024
Carmignano di Brenta G 853.92 FER CDB-21033 Su scaffale Prestabile
Villa del Conte G 853.92 FER
(Ristampa: 2020)
VDC-8708 Su scaffale Prestabile
Saonara G 853.92 FER SAO-31517 Su scaffale Prestabile
Montegrotto Terme G 853.92 FER
(Ristampa: 2020)
MGT-37478 Su scaffale Prestabile
Trebaseleghe Bib. Centr. 853.92 FER TRE0-32431 In prestito 08/07/2024
Sant'Angelo di Piove G 853.92 FER SAP-22584 Su scaffale Prestabile
Campodarsego G 853 FER CAM-33889 In prestito 02/07/2024
Albignasego G 850 FER
(Ristampa: 2020)
ALB-30286 Su scaffale Prestabile
Conselve G 853.92 FER CON-30683 Su scaffale Prestabile
Montagnana G 853.92 FER MTN-25719 Su scaffale Prestabile
Fontaniva 853.92 FER FNT-24397 Su scaffale Prestabile
Candiana G 853.92 FER CND-6885 Su scaffale Prestabile
Piombino Dese Sala Centrale 853.92 FER PIO0-23568 In prestito
Rubano G 853.92 FER RAG RUB-48218 Su scaffale Prestabile
Pontelongo G 853.92 FER PON-16938 Su scaffale Prestabile
Gazzo G 853.92 FER GAZ-15694 Su scaffale Prestabile
Selvazzano Dentro G 853.92 FER SEL-33276 Su scaffale Prestabile
Curtarolo G 853.92 FER RAG CUR-12974 Su scaffale Non disponibile
San Martino di Lupari G 853.92 FER SML-33776 Su scaffale Prestabile
Grantorto G 853.92 FER RAG GRA-12130 Su scaffale Prestabile
Veggiano G 853.92 FER VEG-13818 Su scaffale Prestabile
Codevigo G 853.92 FER
(Ristampa: 2021)
COD-11115 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Devo dire la verità: su quest’opera prima di uno che è stato per tanti anni direttore della Libri Mondadori e che ha deciso di esordire nel mondo letterario alla rispettabile età di 76 anni, per giunta finalista del premio Strega, avevo una aspettativa maggiore. La storia del suo Ninni-Piero, pur se ben congegnata, mi è sembrata un compitino in classe svolto bene, perché scritto con eleganza e sobrietà, ma non mi ha mai preso. E’ stata un bel ripasso di com’era la vita italiana nel primo dopoguerra nella “comunista” Emilia e nella laboriosa periferia milanese, prima che crescessero “gli alberi a trenta piani”. Interessante anche il conflitto generazionale in famiglia e la descrizione dei dolori d’amore del giovane ragazzo italiano alla ricerca soprattutto della propria identità ed indipendenza. Molto interessante la descrizione dell’ambiente scolastico in cui cresce il ragazzo che, pur con difficoltà di inserimento per un problema di balbuzie, riesce, grazie al suo talento, ad emergere e diventare perfino un punto di riferimento. Ieri come oggi vediamo che c’erano professori bravi e competenti unitamente agli immanchevoli cialtroni.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.